Reiwa Engine si presenta agli investitori di UniCredit Start Lab

SandStorm, il robot di Reiwa Engine, già testato da Enel Green Power, è il primo progetto di una start up siciliana selezionato dal programma di accelerazione di Unicredit

SandStorm è robot dei primati. Non solo perché è il primo robot al mondo ad automatizzare completamente la pulizia dei pannelli fotovoltaici superando tutti i limiti esistenti, ma anche perché è il primo progetto di una start up siciliana a essere scelto per partecipare allo Start Lab di UniCredit, una grande vetrina per gli innovatori italiani che vogliono trovare investitori in tutto il mondo. Nessuna start up siciliana era mai arrivata tra le prime dieci selezionate dal programma di accelerazione di UniCredit durante i suoi 11 anni di attività.

Le potenzialità dello Start Lab di UniCredit

SandStorm è già pronto per essere immesso nel mercato, manca solo la fase di industrializzazione per la quale Reiwa Engine adesso cerca partner (industriali e finanziari). Per questo, la start up siciliana si presenterà il primo luglio davanti alla commissione Clean Tech dello Start Lab di UniCredit, il programma di accelerazione nato nel 2009 per sostenere progetti di impresa di giovani imprenditori innovativi: Reiwa Engine è l’unica e la prima start up siciliana a presentarsi davanti a un parterre di investitori che rappresentano le multinazionali del settore energetico e non solo. Reiwa Engine è stata infatti selezionata insieme ad altri nove finalisti tra 592 progetti da start up di tutta Italia.

Le dieci start up finaliste avranno la possibilità di partecipare a incontri dedicati allo sviluppo dei piani di business per le loro nuove e rivoluzionare tecnologie, alla creazione di network e al confronto con i mentor per il passaggio di competenze. La Sicilia dell’innovazione incrocia le dita con Reiwa Engine.

SpazioZero Gerenza

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo